Umberto Buscioni, Nicola Marchi. La soffice culla del pensiero ha riflessi d’ambra

Poltronitudine con fuoco, 1994, acquarello, cm 35x23
Poltronitudine con fuoco, 1994, acquarello, cm 35×23

Umberto Buscioni, Nicola Marchi. La soffice culla del pensiero ha riflessi d’ambra, testi di Roberto Carifi e Lorenzo Cipriani, Gli Ori, Pistoia, 2010
ISBN 978-88-7336-418-4

L’acquerello è per sua natura estraneo al “gigantismo” pittorico dei nostri tempi. Parlo soprattutto dell’Italia. In pochi hanno dipinto acquerelli, perlopiù concepiti come abbozzi, appunti, studi preparatori. Quasi mai come opere vere c proprie. Ho cominciato a utilizzare questa tecnica alla fine degli anni Settanta. Dell’acquerello mi esaltano la leggerezza, l’ariosità, la trasparenza.
Tengo anche a evidenziare come per me gli acquerelli siano opere con in sé uno spazio, sia pure ridotto; lo spazio, in certo modo miniaturizzato, dei quadri.

Umberto Buscioni